giovedì 16 aprile 2015

Anche gli Dèi si smuovono per aiutarti quando ci si incammina sul proprio sentiero.



Bisogna portare alla memoria – alle volte – le imprese e i colpi di “sincronicità” che la vita regala, come questi, che sono segnali belli e forti che ti dicono palesemente “Si, è questa la tua strada”. Altrimenti come sarebbero accadute alcune delle cose più improbabili?
Anche gli Dèi si smuovono per aiutarti quando ci si incammina sul proprio sentiero.
Qui ogni logica umana perde di significato, perché ciò che si crede normalmente impossibile o improbabile, in tali circostanze può essere invece realizzabile oltre ogni ristretta aspettativa: sul proprio sentiero è l’intuizione a svolgere un ruolo di primaria importanza, contraddicendo spesso la linearità degli eventi usuali e causali.
Perciò, quando si ha una minima visione di ciò che si vuole abbracciare, di ciò che si vuole iniziare, di dove si vuole andare, si depongano senza riserve ogni paura e ogni stupida razionalizzazione che pone attenzione ai “se” e ai “ma”, soprattutto si deponga l’attenzione che si rivolge a chiedere consigli e pareri a terzi, chiunque siano. Anche alcune deviazioni fanno parte del cammino che ci riporta a “casa”, dunque, in tali casi, si prosegue.

http://ernestivo.wix.com/antar

Emanuele G. Casale; 29/05/2014, Pescara
https://carljungitalia.wordpress.com/2014/09/16/quando-percorri-il-tuo-cammino-anche-gli-dei-si-destano-per-aiutarti-emanuele-casale/

martedì 14 aprile 2015

VALERY SINELNIKOV Dichiarate la serietà della vostra intenzione


VALERY SINELNIKOV

NB: E' tradotto anche in italiano (qualcosina)
………………..
Dichiarate la serietà della vostra intenzione. ... La magia conosce molti modi per farlo. Potete dirla al sorgere del sole, includerla nella preghiera. Potere scriverla sulla carta e portala con voi. Potere preparare una speciale candela e poi consumarla. Oppure registrare la vostra intenzione nell’acqua. Ma io vi propongo un modo migliore. Cominciate a definire i primi passi, e agite.
... Anni fa mi ero posto l’obiettivo di diventare un famoso guaritore. L’avevo diviso in alcuni obiettivi più piccoli e realmente raggiungibili:
- imparare i nuovi metodi di cura;
- scrivere un libro:
- fare un master, ecc.
Ed era successo che su una di queste tappe mi inciampai. Non riuscivo più ad andare avanti. Allora chiesi al mio subconscio: cosa devo fare, quale deve essere il mio prossimo passo?
- Cambia la struttura della tua attività, - fu la risposta. Comunica di più con la gente, fai lezioni, fai seminari, condividi le tue conoscenze. Fai pubblicare il tuo libro...
Mi dessi da fare subito. Non avevo mai parlato davanti al pubblico e presi la decisione di cominciare dai piccoli passi: feci una conferenza presso un ospedale, poi in un centro di cardiologia.. venivano sempre più persone. Mi feci prestare i soldi per la pubblicazione del libro. E due settimane dopo nel mio studio venne un uomo per propormi di creare una Scuola della Salute, cercava un conferenziere per poter svolgere l’attività nelle varie città. Qualcuno gli aveva parlato di me.


Si poteva definire ciò che era successo un colpo di fortuna, ma io vedo la situazione diversamente. La mia intenzione aveva COMINCIATO A LAVORARE E ATTIRARE NELLA MIA VITA LE PERSONE GIUSTE. Succede sempre così quando avete formulato bene l’intenzione e avete cominciato ad agire!
Traduzione Olga Samerina

lunedì 13 aprile 2015

VALERY SINELNIKOV: GESTIRE I PROPRI PENSIERI



Questo signore dal volto di Gesù è un psicoterapeuta, psicologo, omeopata e creatore delle tecniche semplici e utili nella vita quotidiana.
---------------------


"… Se a voi piacciono varie cosette magiche, propongo questa tecnica. Prendete un foglio e scrivete, a sinistra, i vostri soliti, vecchi pensieri:
- Sarà difficile trovare un lavoro..
- E' difficile farlo adesso…
- Ho girato invano già tante volte…
- Sono tanti senza il lavoro
- la gente non ha soldi…

Scrivete a destra:
- Io creo tutto da solo, nella mia vita.
- Possiedo delle conoscenze che sono richieste.
- In questo mondo ESISTE un lavoro di cui io ho bisogno.
- La gente mi sta aiutando a trovare il mio lavoro.
- La gente ha soldi. Ognuno ne ha tanti, quanti le sue convinzioni gli permettono di avere.

Tagliate il foglio a metà e bruciate la parte sinistra. Questo simboleggia la vostra purificazione dai vecchi pensieri. Fatto questo, prendete un bicchiere con l'acqua di fonte e dite all'acqua le parole scritte a destra. Bevete quest'acqua. Fate così 3 volte di seguito, all'alba. I pensieri "nuovi", tramite l'acqua caricata, entreranno nel vostro corpo, nel vostro sangue. Credetemi, questo funziona…"
Olga Samarina

LA RADIONICA ESOTERICO-SCIENTIFICA RUSSA