giovedì 9 febbraio 2017

CONSIDERO OGNI EVENTO POSITIVAMENTE

Gioisco a bella posta degli insuccessi, provo a cercare in essi un vantaggio, anche se minimo

Come fare a non preoccuparsi, non agitarsi, non desiderare? ...

Rassegarsi a un potenziale insuccesso e agire... Non costringetevi sempre a esser vincenti...
Se ci si rassegna a priori alla sconfitta e s'individuano percorsi alternativi, il potenziale superfluo del desiderio si riequilibra...

Prendete l'abitudine "idiota" di gioire degli insuccessi. ("Coordinazione dell'importanza")

Vibro alla frequenza della mia Anima, Assecondando l'intenzione esterna e facendo Oscillare la ragione sull'onda della fortuna
Come si fa per non irritarsi?

Giocare con il pendolo violando allegramente le regole del suo gioco, ovvero reagire in modo non adeguato...
Però a una notizia piacevole bisognerà reagire non apaticamente ma gioiosamente, con marcato entusiasmo.
Interpretando ogni evento in chiave positiva, vi trovate sempre a sboccare nella diramazione favorevole e con frequenza crescente incontrate l'onda della fortuna.

Vadim Zeland
 

La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento