domenica 22 ottobre 2017

LA VIA DELLA RICCHEZZA VIDEO INTRO


La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it



In questo libro Salvatore Brizzi intende la Ricchezza non unicamente come una particolare condizione economica, bensì come uno stato di benessere e soddisfazione che coinvolge l’intera vita di una persona.

Il concetto rivoluzionario di questo testo è che la Ricchezza viene intesa come un dovere, un servizio all'umanità, e non un diritto o un piacere, come si è creduto fino ad oggi.

Sentirsi ricco, soddisfatto e sereno costituisce il dovere di ogni buon cittadino, il quale deve fare da esempio per i propri figli e per la collettività.

La ricchezza va considerata un dovere civico
– come andare a votare – e quindi vissuta come tale. Il denaro non deve più rappresentare un desiderio che scaturisce dalla cupidigia o dalla paura, bensì un dovere che va compiuto da ogni buon cittadino per il bene di tutti. Il denaro va dunque spostato dalla sfera del desiderio alla sfera del dovere.

Sappi che se decidi di leggere questo libro, devi impegnarti sin da ora a mettere anche al servizio del prossimo il nuovo benessere che acquisirai.

La Via della Ricchezza
Il denaro al servizio dell'umanità
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 15













La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

venerdì 20 ottobre 2017

Southern Cross - Fiori australiani


Descrizione; Xanthosia rotundifolia - Southern Cross

Condizioni negative:
Vittimismo, tendenza a colpevolizzare gli altri e a sostenere che la vita è stata crudele


Benefici:
Potere personale, attitudine positiva verso la vita e gli altri, presa di responsabilità verso se stessi



APPROFONDIMENTI

Essenze Australian Bush Flowers: Rimedi floreali per esprimere il proprio potenziale, liberarsi dalle convinzioni negative e raggiungere il benessere emozionale

I rimedi floreali hanno una tradizione antica: gli Aborigeni australiani hanno sempre utilizzato i Fiori per trattare i disagi o gli squilibri emozionali, cosí come avveniva nell'antico Egitto, in India, Asia e Sud America. L'uso delle Essenze Floreali ha conosciuto una lunga tradizione fino a divenire molto popolare nell'Europa dell'epoca medioevale. Sia Hildegard Von Bingen (XII sec. d.C.) che Paracelso (XV sec.) lasciarono testimonianza scritta dell'abitudine comune di raccogliere la rugiada dei fiori per affrontare alcuni malesseri della sfera emozionale.

Questa metodologia fu nuovamente adoperata oltre mezzo secolo fa dal Dr. Edward Bach. Tuttavia, la società moderna presenta esigenze e problematiche che si sono differenziate da quelle trattate dal Dr. Bach e che richiedono nuovi rimedi per fronteggiare rinnovate tematiche nell'ambito delle relazioni e dei comportamenti quali, ad esempio, sessualità, abilità nella comunicazione e crescita spirituale. La risposta a queste necessità ci viene data dai Fiori Australiani, le cui Essenze sono state scoperte e sviluppate dal Dr. Ian White, psicologo e biologo, ultimo di cinque generazioni di Terapeuti che hanno sempre utilizzato rimedi naturali.

Ian è cresciuto nel "Bush" (espressione australiana utilizzata per definire la parte più selvaggia del territorio). La nonna di Ian, esperta nell'utilizzo delle piante australiane, era solita portare con sé il nipote a passeggiare nel "Bush", come faceva con la madre di Ian. Attraverso la sua profonda esperienza e conoscenza, ha potuto indicargli le numerose proprietà benefiche di piante e fiori. Grazie a Lei, Ian ha sviluppato un profondo rispetto per la Natura, che gli è servito per diventare pioniere e operatore impegnato nella ricerca delle qualità più rare e riequilibranti delle piante del continente australiano.

L'Australia possiede le più antiche specie ed il più alto numero di fiori di eccezionale bellezza e forza. In aggiunta, si tratta di un continente incontaminato, carico di antica energia.

Attualmente, l'Australia sta sperimentando un momento di nuova e pervasiva vitalità energetica che, combinata con le innate potenzialità rigenerative della Terra, fa delle Essenze Australiane dei rimedi unici. La quasi totalità dei Terapeuti ha identificato nelle Essenze Floreali Australiane una nuova possibilità di aiuto per riportare equilibrio psicofisico nelle persone e risultano essere un valido completamento della gamma di terapie e rimedi.

Le Essenze Australian Bush Flowers non solo aiutano a far chiarezza nella vita di ognuno di noi, ma donano anche la forza, il coraggio e la volontà di seguire e realizzare i propri obiettivi e sogni. Favoriscono lo sviluppo intuitivo, l'autostima, la spiritualità e la creatività.

L'effetto delle Essenze Australian Bush Flowers è simile a quello che si ottiene con la meditazione, in quanto permette l'accesso ai contenuti del proprio Io Evoluto, permettendo il riconoscimento, l'accettazione e la conseguente liberazione dalle convinzioni negative spesso presenti nell'Inconscio.

Tutto ciò permette alle virtù positive dell'Io Evoluto, come l'amore, la gioia, la fiducia, il coraggio, ecc., di inondare l'essere fino alla dissoluzione di ogni convinzione o schema negativo di pensiero. L'equilibrio è in tal maniera ristabilito ed emerge il vero benessere psicofisico.

La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it


Southern Cross - Fiori australiani - 15 ml
Potere personale, attitudine positiva verso la vita e gli altri, presa di responsabilità verso se stessi

LA GIOVINEZZA ...

La giovinezza non è un periodo della vita, è uno stato d'animo.
Caratteristica della giovinezza non sono i colori e la freschezza fisica, ma la forza di volontà, la passione, il coraggio e la costanza di raggiungere un ideale.

* Thomas Wu Tao Ling *






La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

giovedì 19 ottobre 2017

REALIZZARE UN DESIDERIO? E’ SEMPLICE. BASTA COLLEGARLO A CIO' CHE ESISTE GIA'.

"Uno dei potenti modi mistici per realizzare il proprio desiderio sta nel collegarlo con ciò che già esiste.
E’ come mettere un nastrino dentro una treccia di capelli, il nastrino e la treccia diventano tutt'uno.
Nel Cosmo è tutto collegato, e la conoscenza occulta significa l'ammissione di questo fatto per realizzare qualcosa di suo. Ho preparato per voi diverse immagini affinché voi possiate capire rapidamente ciò che vi sto suggerendo ed iniziare la pratica.


Bisogna collegare il proprio desidero a qualcosa di globale: la Natura, la Terra, il Sole, il Cosmo, le Stelle ecc.
Avvitate una vostra vite (il desiderio) dentro un meccanismo che già esiste… vedrete che funzionerà. Anche il vostro desiderio inizierà a funzionare.
Occorre semplicemente collegare il desiderio alla matrice già esistente. Bisogna ripetere le frasi come i mantra, molte volte. Inizierà ad avverarsi."

(Serghej Veretennikov - "La tua Yoga”)

Immagine n.1:
Guardate l’immagine e ripetete: IL SOLE E' DORATO- IL MARE E' BLU - L'ERBA E' VERDE - SONO SANO E STO BENE.

Immagine n.2
IL FIUME E' FREDDO - IL CIELO E' BLU- C'E' TANTA BELLEZZA INTORNO - IO SONO FELICE

Immagine n.3:
LE FOGLIE SONO VERDI - C'E' UN DOLCE PROFUMO DI LILLA - E' SCESA LA NOTTE - SONO SEMPRE FORTUNATO.
advanced mind institute
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

I ricchi considerano il denaro come un amico ...

I ricchi considerano il denaro come un amico ... mentre le persone comuni lo vedono come un nemico. “Molte persone hanno una relazione con il denaro anormale, antagonistica. In fin dei conti ci viene insegnato che il denaro è insufficiente, difficile da guadagnare e ancor di più da conservare”, scrive Siebold. “Se vuoi iniziare ad attirare il denaro, smetti di vederlo come il tuo nemico e consideralo come uno dei tuoi più grandi alleati. É un amico che ha il potere di eliminare le notti insonni piene di preoccupazioni e male fisico e può perfino salvarti la vita. I ricchi vedono il denaro come un amico speciale che può aiutarli come nessun altro amico può fare e questi sentimenti positivi permettono di costruire una relazione più forte di giorno in giorno”. I ricchi sanno che si può avere tutto ... mentre le persone comuni credono di dover scegliere tra una bella famiglia e la ricchezza. L’idea che la ricchezza si ottenga solo alle spese del tempo passato in famiglia non è nient’altro che un “pretesto”, dice Siebold. “Le masse hanno subito un lavaggio del cervello e credono all’equazione o l’uno o l’altro”, scrive. “I ricchi sanno che si può avere tutto ciò che si vuole se si affrontano le sfide con una mentalità radicata nell’amore e nell’abbondanza”.

https://ideeinnovativeperguadagnare.blogspot.it/2017/10/21-atteggiamenti-mentali-da-ricchi.html
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

mercoledì 18 ottobre 2017

Il Risveglio, scardinare il sogno, figli di dio

Il Risveglio
Dichiarazione


Risvegliatevi, qui e ora!

Siate consapevoli e ricordate: tutti gli uomini sono dormienti, e tutto ciò che sta accadendo intorno a voi non è più che un sogno. Solo che questo sogno ora non ha più potere su di voi.

Vi siete risvegliati nel sogno, e ciò significa che avete acquisito la capacità di influenzare il corso degli eventi. Il vostro vantaggio sta proprio nella consapevolezza. Sentite la vostra forza. La forza sarà sempre con voi, se vi ricorderete di essa.

Da ora tutto sarà come voi desiderate.
Interpretazione

La vostra nascita in questa vita è stata un nuovo risveglio dopo una serie di incarnazioni passate, i sogni della realtà.

Quando siete apparsi in questo mondo portavate con voi un bagaglio incredibile di capacità: sapevate ascoltare il fruscio delle stelle del mattino, distinguere l’aura, comunicare con gli animali e gli uccelli; tutto il mondo vi si presentava come un meraviglioso spettacolo di energia luminosa, e voi ne eravate i maghi, eravate in grado di gestire questa energia. Ma presto, dopo aver ceduto all’influenza dell’ambiente circostante, siete sprofondati in un nuovo sogno.

I dormienti, in modo mirato e costante, hanno tenuto fissata la vostra attenzione solo sull’aspetto fisico della realtà. Di conseguenza, tutti i poteri magici che avevate sono andati perduti.

Non vi sembra che la vita si svolga come in un sogno, dove non siete voi a gestire la realtà, ma è essa a farlo? Ebbene, è giunto il momento di riappropriarsi della forza di un tempo.

Scardinare il sogno
Dichiarazione


Rendetevi conto ora che la vostra vita è un gioco, una recita che vi è stata imposta. Finché siete immersi fino al collo in questa recita, non siete in grado di valutare oggettivamente la situazione e di esercitare un’influenza in qualche modo significativa sul corso degli eventi.

Quindi prima di tutto lasciate la scena e scendete in platea, guardatevi intorno con sguardo lucido e ditevi: «In questo momento non sto dormendo e sono pienamente consapevole di dove mi trovo, di che cosa sta succedendo, di cosa sto facendo e perché». E poi andate pure sul palco e continuate la vostra recita, rimanendone al contempo spettatori.

Ora avete un enorme vantaggio: la consapevolezza. Avete scardinato le regole del gioco e acquisito la capacità di gestirlo.
Interpretazione

Nel sogno ordinario si è in balia delle circostanze perché la ragione è dormiente e accetta docilmente tutto come se così dovesse essere. In stato di veglia avviene più o meno la stessa cosa.

Vi sembra che la realtà esista indipendentemente da voi e di non essere in grado di influire su di essa. Vi siete quasi rassegnati alla vostra parte, all’assortimento di abilità che vi sono state date e alle condizioni ambientali in cui vi tocca esistere. Non vi resta che lasciarvi andare alla corrente del destino, intraprendendo di tanto in tanto deboli tentativi per far valere i vostri diritti.

Ma possibile che non si possa cambiare niente? Altroché se si può! E lo farete.

Fino a ora eravate coscienti della realtà per quanto vi avevano insegnato. Ma adesso vi rendete conto che la realtà è un sogno. Ma solo in un sogno lucido sarete in grado di controllare veramente la situazione.

Sul palcoscenico della vita ognuno di noi ha il suo ruolo da svolgere, la sua parte da recitare, e in tanti in qualche modo interagiscono con voi: si aspettano da voi qualcosa, vi impongono qualcosa, vi chiedono o esigono qualcosa, vi aiutano o vi ostacolano, vi vogliono bene o vi odiano.

Guardate questa recita con sguardo consapevole, tenendovene in disparte, e allora capirete tutto da soli.

Figli di Dio
Dichiarazione


In ognuno di noi c’è una particella di Dio. Voi siete Suoi figli e la vostra vita è il sogno di Dio. Gestendo la realtà con la potenza della vostra intenzione, farete la Sua volontà.

La vostra intenzione è l’intenzione di Dio. Come potreste dubitare che essa non venga realizzata? Per fare ciò dovrete solo prendervi questo diritto.

Quando chiedete a Dio, è come se Dio chiedesse a se stesso. Potrebbe forse Dio chiedere a se stesso? Esiste forse qualcuno cui Dio potrebbe richiedere qualcosa per sé? Egli comunque si prende tutto ciò che vuole.

Non chiedete, non esigete e non sollecitate. Formatevi da soli la vostra realtà con l’aiuto della vostra intenzione consapevole.
Interpretazione

Il nostro mondo è un teatro di sogni in cui Dio agisce al contempo come spettatore, sceneggiatore, regista e attore.

Come spettatore Egli segue lo spettacolo che va in scena sul palco del mondo. Come attore Egli vive e prova le stesse sensazioni dell’essere di cui sta svolgendo il ruolo.

Dio crea la realtà e la gestisce attraverso l’intenzione di ogni creatura vivente. Insieme all’anima, Egli ha insufflato in ogni creatura vivente una parte della sua intenzione e l’ha mandata nel sogno, nella vita.

Ad ogni essere vivente Dio ha donato la libertà e il potere di plasmare la propria realtà nella misura della sua consapevolezza. Ma praticamente quasi nessuno degli esseri viventi usa la propria intenzione in modo consapevole e mirato. Permanendo in un sogno inconscio, essi sembrano volere vagamente qualcosa, senza sapere con precisione cosa. L’intenzione risulta sfocata, sfumata, incerta. L’uomo in questo senso non si è allontanato di molto dagli animali.

I pendoli sono riusciti non solo a sottrarre agli uomini la consapevolezza delle loro abilità ma anche a distorcere il significato della vita stessa, sostituendo il servire Dio con il venerarlo. Mentre in effetti lo scopo della vita, così come il servizio a Dio, consiste nella co-creazione, nella creazione insieme a Lui.

estratto dal libro "Transurfing in 78 Giorni" di Vadim Zeland!La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it


Transurfing in 78 Giorni
Corso pratico di Gestione della Realtà