venerdì 28 aprile 2017

E' ORA DI AGIRE





GUADAGNA 3 BTC per ogni mese
con la matrice creata da Tarek

Mynetcoin è un matrice 3x3 con donazioni da utente a  Con solo 39 persone nella tua downline, vi farà guadagnare una somma di 3,24 Btc. La piattaforma sta usando Bitcoin esclusivamente come sistema di pagamento e tutti i pagamenti vengono inviati direttamente nel vostro portafoglio bitcoin. E 'semplice, economico, veloce e soprattutto è redditizio. Registrati e crea il tuo account in pochi minuti. ( per ricevere e inviare donazioni serve un portafoglio blockchain)

link per la registrazione

contattami direttamente per ulteriori info
assistenza completa per ogni nuovo iscritto
in ogni fase del processo

Contatto facebook
Ivano Antar Vagnotti
email
ernestivo@gmail.com
tel
328 8056065



La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

martedì 25 aprile 2017

COSTRUISCI IL TUO FUTURO ...OGGI

























http://ideeinnovativeperguadagnare.blogspot.it/2017/03/info-generali-questra-holdings-atlantic.html

La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

IL DIARIO DEI RINGRAZIAMENTI

"Vorrei condividere una pratica che ha cambiato la mia vita e continua a farlo. Non si tratta di cambiamenti spontanei in meglio ma di un consapevole controllo della propria vita.

A questa tecnica devo la realizzazione dei miei sogni. Come ho iniziato questo esperimento? Era un periodo difficile nella mia vita. Mi trasferii in un altra città, non avevo i soldi... poi trovai un lavoro ma facevo 12 ore di fila. Le forze mi bastavano per fare una doccia, cenare e crollare nel letto. Le giornate correvano, e non vedevo nessuna luce alla fine di questo tunnel.

In quel periodo mi capitò di vedere due video su Youtube dove le persone raccontavano come la gratitudine aveva influenzato le loro vite.

Decisi di scrivere 1000 RINGRAZIAMENTI per vedere cosa ne succederà.
I primi risultati li vidi tre giorni dopo.
Il mio umore migliorò sensibilmente, mi sentivo contento senza motivo, la vita mi rallegrava.
Continuai a scrivere nel diario, e la scritta più frequente era:

"Ringrazio per aver guadagnato tramite internet e per poter fare ciò che mi piace."

In realtà, lavoravo come commesso in un supermercato, e sognavo soltanto di guadagnare tramite internet. Poi trovai un corso su come guadagnare in rete, e già dopo tre settimane trovai un lavoro. Mi licenziai dal supermercato. Iniziai a lavorare con un blogger viaggiatore che ammiravo già da diversi anni; gli avevo scritto io, e a lui proprio in quel momento serviva un aiutante.
Era una magia!
Mentre io stavo imparando la nuova professione, la padrona di casa aumentò sensibilmente l'affitto. Nel mio diario scrissi:

"Grazie per la meravigliosa casa dove vivo."

Presto trovai una nuova casa. Costava tanto quanto la vecchia prima dell'aumento, ed era perfetta. Gli amici mi dicevano che era un affitto irreale.
Questa fu la mia prima esperienza dell'applicazione del diario dei ringraziamenti.

Come scrivere il diario.

Non ci sono delle regole fisse. Potete ringraziare per qualsiasi cosa.
- Ricordate tutti i momenti piacevoli della giornata e ringraziate;
- Ricordate tutti i momenti piacevoli della vita, e ringraziate;
- Ringraziate le persone con le quali comunicate;
- Ringraziate l'universo (Dio, mondo, vita) per ciò che volete avere come se lo avreste già:
- Non dimenticate di ringraziare se stessi.-

Io iniziai a scrivere il mio diario sul portatile, in formato digitale, poi passai alla versione cartacea: mi piace di più. Non ha importanza come e dove scrivete.

Una quotidiana menzione dell'obiettivo nel diario come ringraziamento aiuta a focalizzarsi sull'obiettivo, e la forza del ringraziamento accelera la realizzazione.
Come capire se il diario funziona?

Ve ne accorgerete. Arriveranno le nuove conoscenze, le persone che aiuteranno a realizzare i vostri obiettivi. Avrete delle piacevoli sorprese. E' importante seguirlo e provare una vera gratitudine per i "buoni" che vi dà l'Universo.
Io di solito faccio una ventina di scritte al giorno. A volte di più, altre volte di meno.
Che fare se sono depresso e non ce la faccio a scrivere?
Consiglio di scrivere 100 ringraziamenti in una volta, con la forza della volontà. Ricordate tutto il bene che c'è stato nella vostra vita, ringraziate i famigliari, gli amici, conoscenti, e se stessi.

Se avete letto fino alla fine e vi è piaciuta la mia storia, mettetevi subito a scrivere dei ringraziamenti...

(Denis Primatchenko)

Da Olga Samarina FB

La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

sabato 22 aprile 2017

I VELENI PSICOLOGICI... E COME SALVARSI

Tutte le nostre malattie, incidenti, la rabbia e la scontentezza della vita sono il risultato dei veleni informazionali che occupano la psiche.
- Ti sei ammalato. Come mai? Il giorno prima qualcuno ti ha mosso delle accuse.
- Sei scivolato e ti sei preso un colpo. Come mai? Perché un'ora prima qualcuno ti ha criticato ingiustamente.
- Senti una forte stanchezza e non vuoi vivere perché un membro della famiglia ti offende continuamente.
- Sei spaventata e hai paura di fare anche una cosa semplice, perché qualcuno ha detto che sei buona a nulla.


Sei debole. Sei stato vinto. La tua anima è sotto l'occupazione.

I veleni psicologici minano il sistema immunitario. Purtroppo, non puoi impedire alla gente di criticarti, ma puoi non ascoltarla. Significa, non pensare a ciò che senti, non fartelo entrare nella testa.

Basta saper fare due cose:
1. Riconoscere il veleno.
2. Impedire che entri nella testa. Questa è una cosa un po' più difficile. Per questo nella tua testa devono esserci due blocchi:
"PROVO UNO SCONFORTO, SIGNIFICA CHE NON MI SERVE" + "BUGIA/NON MI INTERESSA." Occorre ricordare che non sono parole da pronunciare a voce alta, sono dei blocchi per il cervello.
Puoi rispondere da persona educata, ma la tua anima deve restare pulita a causa delle porte che chiudono:
"Provo uno sconforto, significa che non mi serve. Bugia. Non mi interessa."

- Qualcuno ti ha offeso: "PROVO UNO SCONFORTO, SIGNIFICA CHE NON MI SERVE"
- Qualcuno si è offeso a causa tua: "PROVO UNO SCONFORTO, SIGNIFICA CHE NON MI SERVE"
- Le Notizia in TV creano angoscia: "NON MI INTERESSA."

Ancora più sicuro costruire la vita secondo il principio dello SPECCHIO. Essere consapevole di un solo principio: "IO NON TRATTO MAI COSI' LE PERSONE" ti dà' il diritto di rifiutare le stesse cose da parte degli altri.
Le regole:

- Non criticare - non ascoltare le critiche
- Non accusare nemmeno nel pensiero - non provare il senso di colpa
- Non offendere - non ti offendere
- Non spaventare - non aver paura
- Non abbassare l'autostima degli altri - non ascoltate coloro che vogliono abbassare la tua
- Non indicare agli altri i loro difetti - non farci caso se ti indicano i tuoi
- Non creare programmi distruttivi per gli altri - non permettere di costruirli per te.

E tenendo conto del fatto che la parola "NO/Non" non è percepita dal subconscio, le altre regole SPECULARI sono queste:

- Approva!
- Comprendi i motivi dei cattivo comportamento degli altri!
- Proteggi la psiche degli altri!
- Tranquilizza!
- Aumenta l'autostima degli altri!
- Se lo sai fare, manda agli altri dei programmi positivi, osservando due condizioni: a) devono essere positivi dal loro punto di vista e non dal tuo; b) non devono contenere nessuna cattiveria riguardo ai terzi.

(aum.news)

Advanced Mind Institute Italia




La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

venerdì 21 aprile 2017

VUOI CAMBIARE LA VITA IN MEGLIO? PROVA A PASSARE NELL'ALTRA REALTA'

E' una facile e convincente tecnica per cambiare la vita in meglio, scegliendo quelle possibilità che sono assenti nella vita quotidiana.

1. Sedetevi sul pavimento con le gambe incrociate. Di fronte a voi dovete avere 2-3 m di spazio libero.


2 Chiudete gli occhi e rilassatevi.

3. Sentitevi qualcosa di più del solo corpo fisico (la coscienza infinita, l'amore infinito, l'energia universale...), ovvero, uscite dall'errore di considerarvi soltanto il corpo fisico.

4. Rivolgetevi al Sé Superiore più o meno così: "Sé Superiore (o Dio se preferite, o l'Amore Infinito), permettimi di realizzare ciò che penso." Cercate di capire bene ciò che state dicendo.

5. Con il palmo della mano destra "strofinate", da sinistra a destra, lo spazio davanti a voi, come se asciugaste il vetro bagnato largo 1,5 m, pensando (dicendo, immaginando): "Apro il piano spaziale."

6. Mentre lo state facendo, immaginate bene che si sta formando un infinito piano nello spazio. E' proprio infinito e divide il mondo in due parti: dove state adesso e dove andrete.

7. Ora, tenendo bene a mente questa immagine e i suoi tre elementi:
- il mondo dove vi trovate ora
- il piano infinito davanti a voi
- il mondo dove andrete a stare,
iniziate a definire cosa volete lasciare e cosa volete acquisire.

8. Iniziate dalla realtà dove vi trovate ora. Continuando a sedere davanti al piano infinito immaginario pensate/dite: "In questa realtà ho problemi di salute, sono timido, non capisco la gente, non mi stimano, non so amare la gente, mi mancano i soldi... ecc."
Ora rivolgete l'attenzione alla realtà dietro il pano infinito e dite/pensate. "In quella realtà sono perfettamente sano, sono fortunato, amato, benestante, i miei desideri si realizzano velocemente, sono una fonte di felicità per tutti..."

9. Ora alzatevi (mantenendo l'immagine nell'immaginazione) e passate attraverso il piano infinito.

10.Sedetevi di fronte al punto dove eravate poco prima, chiudete gli occhi e siate consapevoli di aver cambiato la realtà!
Ripetete ancora una volta la vostra affermazione o la constatazione del vostro nuovo stato: "In questa realtà sono perfettamente sano, sono fortunato, amato, benestante, i miei desideri si realizzano velocemente, sono una fonte di felicità per tutti..."

11. Ora, con la mano sinistra togliete il piano spaziale, fate gli stessi movimenti con la mano sinistra: "Sto chiudendo lo spazio infinito spaziale". Visualizzatelo sparire.

12. Potete ripetere questa tecnica dopo una settimana, dopo un mese, un anno: quando volete. Sarà sufficiente per avviare dei meccanismi invisibili che trasformano la vostra vita in meglio.

(Serghej Veretennikov, guaritore russo)

‎Olga Samarina‎ da LA RADIONICA ESOTERICO-SCIENTIFICA RUSSA
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

mercoledì 19 aprile 2017

sabato 15 aprile 2017

LE REGOLE DI ZELAND

LE REGOLE DI ZELAND:"IO NON VOGLIO, NON SPERO. IO INTENDO."

- Le fantasie come tali non esistono. Qualsiasi fantasia è una realtà.

- Il vero successo s'innalza sulle rovine dei vostri fallimenti.

- La cosa più difficile è aspettare mantenendo la calma del padrone della situazione. Occorre sostenere la prova della pausa durante la quale non succede nulla.

- Se non gestite voi la realtà, questa inizia a gestire voi.

- Più è grande l'obiettivo, meno è la probabilità del successo.

- Accogliete i soldi con amore e attenzione e lasciateli andare senza attaccamenti.

- Io non voglio, non spero: io intendo.

- Rompendo gli stereotipi, aprite le porte chiuse.

- E' meglio amare sinceramente se stesso che amare falsamente gli altri.

- L'unica libertà che abbiamo è il libero arbitrio.

- Lo status quo non esiste, esiste o lo sviluppo o il degrado.

- Un lupo, come qualsiasi predatore, non prova né l'odio né il disprezzo per la sua preda (provate a provare l'odio verso una polpetta).

- Anche nelle situazioni peggiori, cercate sempre i lati positivi.

- Seguendo le orme degli altri, un uomo è destinato a seguire il sole calante.

La chiave della dignità è l'assenza del senso di colpa. Una vera forza della personalità non sta nella capacità di prendere per la gola, sta nella capacità di essere liberi dai sensi di colpa.

- Escludere dalla vita qualcosa non significa evitarlo, ma ignorarlo. Evitando, lo ammettiamo ma cerchiamo di liberarsene attivamente. Ignorare significa non avere le reazioni, e dunque, non averlo.

Vadim Zeland

Olga Samarina‎ a LA RADIONICA ESOTERICO-SCIENTIFICA RUSSA
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it