venerdì 7 ottobre 2016

IL PARADISO IN TERRA è IL FUTURO DELLA NUOVA UMANITA’

Voglio che dimentichiate tutto ciò che avete imparato nella vostra vita. Questo è l’inizio di una nuova comprensione, di un nuovo sogno.
Il sogno in cui vivete è una vostra creazione. È la vostra percezione della realtà e potete cambiarla in qualunque momento.
Avete il potere di creare l’inferno o il paradiso. Usate L’immaginazione e accadranno cose incredibili. […]


Immaginate di avere il permesso di essere felici e di godervi pienamente la vita, liberi dai conflitti con voi stessi e con gli altri.Immaginate di vivere senza la paura di esprimere i vostri sogni. Sapete ciò che non volete, ciò che volete e quando lo volete. Siete liberi di trasformare la vostra vita nel modo che più vi piace. Non temete di chiedere ciò di cui avete bisogno, o di dire sì o no agli altri.

Immaginate di vivere senza il timore di essere giudicati dagli altri. Non regolate più il vostro comportamento in base a ciò che altre persone possono pensare di voi. Non siete più responsabili delle opinioni di nessuno. Non avete bisogno di controllare nessuno e nessuno può controllare voi.

Immaginate di vivere con la capacità di perdonare facilmente e di abbandonare ogni giudizio. Non provate più il bisogno di avere ragione, né quello di dimostrare che qualcun altro si sbaglia. Rispettate voi stessi e gli altri, ed essi vi rispetteranno a loro volta.

Immaginate di vivere senza la paura di amare e di non essere amati. Non temete più di essere rifiutati e non avete più bisogno di essere accettati.
Potete dire “Ti amo” senza vergogna o giustificazioni. Potete percorrere il mondo con il cuore aperto, senza paura di essere attaccati.

Immaginate di vivere senza temere di correre rischi e di esplorare la vita. Non avete paura di perdere nulla, non avete paura di essere vivi nel mondo e non temete di morire.

Immaginate di amarvi proprio così come siete. Amate il vostro corpo così com’è e amate le vostre emozioni così come sono. Sapete di essere perfetti così.

Il motivo per cui vi chiedo di immaginare tutte queste cose, è che sono perfettamente possibili! Potete vivere in uno stato di grazia, di beatitudine, nel sogno del paradiso. Ma per poter sperimentare questo sogno, dovete prima comprendere di cosa si tratta.
Solo l’amore ha la capacità di farvi entrare nella beatitudine. Amare vuol dire essere beati, galleggiare sulle nuvole, percependo amore dovunque andate.
È perfettamente possibile vivere in questo modo tutto il tempo, perché altri l’hanno già fatto e non si tratta di persone diverse da voi: vivono nella beatitudine perché hanno cambiato i loro accordi e ora hanno un sogno diverso.
Sapendo cosa significa vivere in uno stato di grazia, non vorrete vivere in nessun altro modo.Ora sapete che il paradiso in terra è una verità e tutto ciò che vi resta da fare è scegliere di restarci. Duemila anni fa, Gesù ci parlò del regno dei cieli, del regno dell’amore, ma pochi erano preparati a comprenderlo. Dicevano: “Cosa stai dicendo? Il mio cuore è vuoto, non sento l’amore di cui parli, non sento la pace che hai tu.” Non dovete fare così. Immaginate semplicemente che il messaggio d’amore di Gesù sia possibile e sarà vostro.
Il mondo è bello e meraviglioso. La vita può essere molto facile se vivete secondo la legge dell’amore. Potete amare tutto il tempo: è una questione di scelta. Magari non avete un motivo per amare, ma lo fate perché vi fa sentire felici. L’amore in azione produce soltanto felicità e vi darà pace interiore. Cambierà la vostra percezione di ogni cosa.

Potete vedere tutto con gli occhi dell’amore, comprendendo che l’amore è tutto intorno a voi. Quando vivete in questo modo, non c’è più nebbia nella mente.
Questo è ciò che gli esseri umani hanno cercato per migliaia di anni: la felicità. La felicità è il paradiso perduto. Gli esseri umani hanno lavorato duro per arrivare a questo livello di evoluzione mentale. Questo è il futuro dell’umanità.
Questo modo di vivere è possibile e si trova nelle vostre mani. Mosè lo chiamava Terra Promessa, Buddha lo chiamava Nirvana, Gesù lo chiamava Paradiso e i Toltechi lo chiamavano Nuovo Sogno.

Sfortunatamente, la vostra identità è mescolata con il sogno del pianeta. Tutte le vostre credenze e i vostri accordi sono lì, nella nebbia. Sentite la presenza del parassita e credete di essere il parassita. Ciò rende difficile abbandonarsi, lasciar andare il parassita e creare lo spazio per sperimentare l’amore. Siete attaccati al Giudice, siete attaccati alla Vittima. La sofferenza vi fa sentire sicuri, perché è qualcosa che conoscete bene.
In realtà non c’è nessuna ragione per soffrire. L’unico motivo per cui soffrite è che avete scelto di farlo. Se considerate la vostra vita, troverete molte scuse per la sofferenza, ma non un buon motivo. Lo stesso vale per la felicità. L’unica ragione per cui siete felici è perché avete scelto di esserlo. La felicità è una scelta e così anche la sofferenza.

Forse non possiamo sfuggire al destino umano, ma abbiamo una scelta: subire il nostro destino oppure viverlo con gusto. Soffrire, o amare ed essere felici. Vivere all’inferno o in paradiso.


La mia scelta è quella di vivere in paradiso. E la vostra?

(Tratto da “I QUATTRO ACCORDI” di Don Miguel Ruiz)

http://camminanelsole.com/il-paradiso-in-terra-e-il-futuro-della-nuova-umanita/







La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento